Editing

Da Riviste OA.


L'Editing (o lavorazione) di un articolo consiste nella sequenza di operazioni che seguono la peer review e che consentono di ottenere un articolo finito (Final version) pronto per la pubblicazione:

I ruoli

OJS consente a ciascuna rivista di affidare questa porzione del lavoro all'editor o editor di sezione, oppure di assegnare separatamente ciascuna parte a un ruolo dedicato; rispettivamente "Copyeditor", "Layout Editor" e "Proofreader".

Quando questi specifici ruoli non sono presenti, la piattaforma omette le relative email di notifica e ringraziamento, altrimenti previste.

Copyediting

La fase di copyediting consente di rielaborare il manoscritto in modo da adeguarlo alle linee guida, in particolare i requisiti per poter procedere all'impaginazione (inclusa la bibliografia etc). Inoltre è il momento in cui vanno controllati i metadati della proposta, così come inseriti nella piattaforma.

Questa fase prevede infine una ultima revisione del testo in modo da migliorare lo stile dello scritto, pertanto è il momento opportuno per coinvolgere un eventuale revisore linguistico.

Questa fase consente di coinvolgere direttamente l'autore, il quale può intervenire tanto nel manoscritto, quanto nei metadati inseriti.

Al termine di questa fase il testo dell'articolo non dovrebbe subire ulteriori modifiche, ma esclusivamente eventuali correzioni ortografiche.

Invio in Copyediting

L'invio del manoscritto nella fase di copyediting è possibile solo dopo una revisione conclusa con "Accept Submission/Accettare la proposta". È inoltre necessario notificare all'autore la decisione per poter procedere.[1]

L'editor deve stabilire quale delle varie versioni dell'articolo inviare in copyediting, potendo scegliere tra le ultime versioni di review, caricate dall'autore o dall'editor stesso. La data aiuta a scegliere, è comunque possibile anche procedere con il caricamento di una versione aggiornata dall'editor.

Dopo aver cliccato sul bottone "Send to copyediting" si passerà alla pagina di editing, con il file in Copyediting, step 1, Initial Copyedit.

Copyediting: 3 step

Ipotizzando che tutta la fase di editing sia svolta dallo stesso Editor che ha seguito la parte di peer review:

Primo step

Cliccando su "Initiate/Inizia", nella colonna "Request/Richiesta", verrà registrata la data di inizio lavorazione.

Quando si è pronti a coinvolgere l'Autore, l'Editor può ricaricare la versione aggiornata con le osservazioni per l'autore allo step 1.[2]

A questo punto è sufficiente clicca su "Complete" e procedere allo step successivo: non va caricato un file allo step 2, provvederà l'autore stesso.

Secondo step - l'autore

Caricata la versione da inviare all'autore allo step 1, è necessario inviare via mail una notifica; l'email include le istruzioni per rivedere testo e metadati, e specifica che sarà l'ultima occasione per rivedere il testo, prima del proofreading. È possibile modificare l'email aggiungendo osservazioni etc.

L'autore potrà scaricare la versione dallo step 1 e modificarla; infine potrà caricare la nuova versione allo step 2.

Per indicare di aver completato il lavoro, l'autore dovrà cliccare sulla bustina in "Complete".

NB: la piattaforma non prevede promemoria né scadenze, ma è molto raccomandabile stabilire delle tempistiche per l'autore, da aggiungere nella email di notifica

Secondo step - ripetiamo

Se l'autore non ha completato tutti i compiti, o sono emersi problemi, è possibile procedere nuovamente allo step 2, la bustina di "Request" è ancora presente ed è possibile chiedere un nuovo intervento.

Quando l'autore ha terminato la fase di copyediting è possibile e preferibile ringraziarlo tramite una email apposita, nella colonna "Acknowledge".

Terzo step

La fase finale del copyediting è affidata all'editor e al termine dovrebbe presentare l'articolo pronto per l'impaginazione. Dopo l'impaginazione sono previsti solamente controlli (proofreading) riguardanti errori ortografici e di impaginazione, non modifiche al testo.

Quando il lavoro è concluso va caricato allo step 3, cliccando su "Complete" la versione finale passerà in Layout, pronta per l'impaginazione.

NB: è molto raccomandabile non tornare indietro, una volta avviata la fase di Layout; pertanto è importante controllare bene che testo e metadati corrispondano agli standard necessari per procedere alla pubblicazione

Layout


Proofreading


Note

  1. è tuttavia possibile poi selezionare la funzione "Skip email"
  2. una copia del precedente file verrà preservata, ma solo l'ultima verrà mostrata nella pagina di editing